Ubs ai massimi a oltre due anni grazie a balzo utile nel II trimestre, accordo con autorità Usa sui mutui

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Calorosa accoglienza ai conti del secondo trimestre di Ubs. Il titolo della prima banca elvetica si è spinto in avvio sui massimi dal marzo 2011 sospinto dal balzo del 62,55 dell’utile netto e dall’accordo con la Federal Housing Finance Agency (FHFA), l’agenzia statunitense che controlla Fannie Mae e Freddie Mac, che accusava UBS (e altre 16 banche) di aver venduto alle sue due controllate titoli legati ai mutui non rispettando la legge.

I dati preliminari sul secondo trimestre di Ubs evidenziano un utile netto di circa 690 milioni di franchi svizzeri, in rialzo del 62,5% rispetto all’analogo periodo del 2012. L’utile operativo ante imposte del trimestre appena concluso risulta pari a circa 1,02 miliardi di franchi. La banca elvetica rimarca come alla fine del trimestre l’equity tier 1 ratio si è “rafforzato significativamente” all’11,2%. Questi risultati includono oneri al lordo delle imposte pari a circa 865 milioni di franchi svizzeri per le questioni processuali e alcune altre disposizioni di rilievo; circa 700 milioni di franchi sono stati contabilizzati nel Corporate Center – Non-Core e Legacy Portfolio e circa 100 milioni di franchi nel Wealth Management in relazione all’accordo fiscale svizzero-britannico.
I risultati definitivi saranno diffusi il prossimo 30 luglio.

Accordo con Fhfa su offerta Mbs tra il 2004 e il 2007
Contestualmente la banca con sede a Zurigo ha annunciato di aver trovato un accordo con la Federal Housing Finance Agency (FHFA), l’agenzia statunitense che controlla Fannie Mae e Freddie Mac, sul contenzioso relativo all’offerta di titoli garantiti da mutui residenziali (MBS) tra il 2004 e il 2007.

Sulla Borsa di Zurigo il titolo Ubs si è spinto in avvio fino a quota 18,20 franchi svizzeri, in rialzo di circa il 3% rispetto alla chiusura di venerdì scorso. Si tratta dei nuovi massimi dal marzo 2011.

Commenti dei Lettori
News Correlate

Rbs chiude trimestre in utile per la prima volta dal 2015

Royal Bank of Scotland (Rbs) ha riportato il suo primo utile trimestrale dal 2015. Nel periodo gennaio-marzo la banca inglese, colpita duramente dalla crisi finanziaria del 2008 e ancora sotto il controllo dello Stato inglese, ha registrato un utile …

TRIMESTRALI

Ubs: utile trimestrale in netto progresso a 1,27 mld chf (+79%)

Balzo dell’utile per Ubs. Il colosso bancario elvetico ha riportato nel primo trimestre 2017 un utile netto di 1,27 miliardi di franchi svizzeri, che si confronta con i 707 mln dell’analogo periodo del 2016. Le attese degli analisti erano ferme a 953…

TRIMESTRALI

Basf: utile trimestrale sale a 1,7 mld di euro, confermate stime 2017

Basf ha annunciato di avere chiuso il primo trimestre con un utile netto di 1,7 miliardi di euro e un utile per azione di 1,86 euro rispetto a 1,51 euro nello stesso periodo del 2016. L’utile per azione rettificato per poste non ricorrenti e ammortam…