UBP lancia UBAM - Unconstrained Bond, fondo obbligazionario per beneficiare del rialzo dei tassi

Inviato da Riccardo Designori il Mer, 17/07/2013 - 11:27

L'attuale quadro macroeconomico è caratterizzato da tassi d'interesse ai minimi storici e, di conseguenza, bassi rendimenti. La congiuntura globale riprende gradualmente fiato dopo la crisi e molti investitori ritengono che, una volta stabilizzata la crescita e con la disoccupazione in calo, le banche centrali potrebbero cominciare ad aumentare i tassi.




Per consentire agli investitori di diversificare i portafogli, cogliere i rialzi dei rendimenti e mettersi al riparo dal rischio tassi, Union Bancaire Privée Investment Management ha sviluppato una gamma di fondi e ha recentemente lanciato un fondo obbligazionario 'unconstrained' che offre una strategia flessibile e non correlata per tutte le condizioni dei mercati.  




A partire da un processo di allocazione di tipo top down, che ingloba i mercati globali del credito e dei tassi d'interesse, il fondo cerca di fornire un profilo bilanciato di rischio-rendimento in tutti i cicli macroeconomici. Il fondo, che non è vincolato a indici di riferimento e privilegia gli strumenti più liquidi, presenta una grande flessibilità in termini di esposizione sul reddito fisso, in particolare con un'allocazione attiva nei segmenti più interessanti.




Christel Rendu de Lint, gestore di UBAM - Unconstrained Bond, spiega che il fondo è concepito per beneficiare di un rialzo dei tassi: "la capacità del fondo di ridurre l'esposizione sui tassi tra 0 e -2 anni limita la tendenza intrinseca a una maggiore volatilità di uno scenario meno accomodante. A questo proposito, l'obiettivo consiste nel far beneficiare di un aumento dei tassi gli investitori orientati al reddito fisso. Di conseguenza, le soluzioni d'investimento 'unconstrained' potenziano i rendimenti rettificati per il rischio di portafogli più ampi come categoria di attivi tattica o strategica".




Il team d'investimento di UBP per il reddito fisso si compone di otto specialisti in investimenti, che gestiscono oltre 10 miliardi di dollari di attivi nel reddito fisso su scala globale, e dedica risorse alla ricerca creditizia, alla gestione del rischio e al trading.
COMMENTA LA NOTIZIA