1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3.  ›› 

Ubi, la visione ribassista rimane ancora valida

QUOTAZIONI Ubi Banca
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Segno meno per Ubi, in scia alle vendite diffuse che contraddistinguono l’andamento del Ftse Mib. Le azioni del gruppo bancario sembrano pronte a intraprendere la strada del ribasso. Dopo non aver beneficiato del balzo delle ultime sedute degli indici azionari, i titoli quest’oggi hanno infatti violato al ribasso i supporti dinamici offerti dalla trendline ascendente tracciata con i minimi del 13 e del 29 settembre. L’indicazione di vendita generata da questo elemento tecnico si somma a quella emersa il 20 ottobre. In quell’occasione fu incrociata dall’alto verso il basso la media mobile a 14 periodi. Senza contare un altro spunto grafico eloquente: il rally intrapreso dai minimi del 13 settembre, l’azione si è portata in prossimità dei supporti statici lasciati in eredità dai minimi di luglio. Il riferimento è ai low registrati in area 3,26 euro sia il 18 che il 27/28 e 29 luglio. Le indicazioni evidenziate nell’analisi permettono quindi di implementare una strategia short con la vendita del titolo a 2,995 euro. Con stop che scatterebbe inequivocabilmente sopra i 3,15 euro, il primo target è a 2,77 euro mentre il secondo è a 2,60 euro.