1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Rating ›› 

Ubi: Citigroup storce il naso su presentazione piano industriale

QUOTAZIONI Ubi Banca
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Il piano industriale 2007-2010 presentato venerdì da Unione Banche Italiane non ha soddisfatto gli analisti di Citigroup. “L’utile netto del 2009 è stato fissato a 1,25-1,3 miliardi di euro e a 1,4-1,45 miliardi per il 2010. Sono target che sembrano posticipare di un anno le nostre previsioni, che invece indicano un utile netto di 1,4 miliardi già nel 2009”, osservano gli esperti nella nota diffusa oggi. Un piano industriale che agli occhi di Citigroup sembra troppo conservativo, e che potrebbe scoraggiare gli investitori, subendo così un abbassamento di giudizio. Unica cifra rivista da Ubi Banche al rialzo è il dividendo. “I target di guadagno saranno probabilmente ciò che maggiormente interesserà agli investitori – concludono gli analisti – A questo punto la domanda è se la previsione di aumento del dividendo sarà sufficiente per controbilanciare queste deboli previsioni”. Il target price viene mantenuto a 23,50 euro.