1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3.  ›› 

Ubi Banca respinta alla prova dei 2,84 euro

QUOTAZIONI Ubi Banca
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Si è esaurito nel corso della giornata lo sprint iniziale di Ubi Banca. Il titolo del comparto bancario conserva un guadagno di quasi mezzo punto percentuale a 2, 734 euro dopo essere salito, stamane, fino a 2,83 euro. Un’accelerazione che aveva portato le quotazioni oltre la trendline ribassista ottenibile con l’unione dei massimi relativi dell’8 e 21 febbraio. L’area 2,80/84 euro, dove si trova appunto la descritta trendline discendente, fa in questo momento da spartiacque tra il rischo di un nuovo indebolimento dell’azione e un possibile segnale di forza. Quest’ultimo, che arriverebbe con una chiusura delle quotazioni oltre 2,84 euro, proporrebbe target a 2,95 e 3,05 euro. La cendela odierna, tuttavia, potrebbe mettere in dubbio le velleità rialziste del titolo. In particolare, se dovesse cedere al ribasso la media mobile a 14 giorni attualmente a 2,7117 euro, le quotazioni potrebbero tornare in direzione di 2,626. La tenuta di 2,626/60 euro eviterebbe guai più seri e permetterebbe di mantenere viva la possibilità di nuovi attacchi alla trendline ribassista descritta. Chi volesse cercare un posizionamento long su Ubi Banca dovrà pertanto aspettare una chiusura di seduta sopra quota 2,84 euro e sfruttare il pull-back, ponendosi uno stop loss su una ricaduta delle quotazioni sotto 2,75 euro.