Ubi Banca: massima collaborazione alla Guardia di Finanza

QUOTAZIONI Ubi Banca
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

“In relazione alle perquisizioni in atto nel Gruppo Ubi Banca, si precisa che le stesse avvengono a seguito di esposti datati 2012 (Jannone, Lannutti, riferiti principalmente alle note vicende relative a Ubi Leasing e Ubi Factor) e di esposto datato luglio 2013 (Consiglieri di Sorveglianza Agliardi, Cividini, Gallarati, Resti, Zucchi in merito alla presunta esistenza di patti parasociali non comunicati alle competenti autorità)”. E’ quanto si legge in una nota diffusa dal gruppo bancario. “Il Gruppo si sta prodigando per fornire la massima collaborazione alla Guardia di Finanza. In relazione peraltro ai fatti oggetto degli esposti, il Gruppo ha già fornito a suo tempo varie risposte e chiarimenti ai competenti organi di vigilanza e non vi sono ad oggi novità o aggiornamenti ulteriori da fornire”.