1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Dati Bilancio Italia ›› 

Ubi Banca chiude il 2016 in perdita per 830 milioni, dividendo di 0,11 euro per azione

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Esercizio 2016 in perdita per 830,2 milioni di euro per Ubi Banca complice l’impatto negativo degli oneri previsti per l’attuazione del Piano Industriale lanciato a giugno 2016 (circa 850 milioni netti), i contributi straordinari al Fondo di Risoluzione (50,4 milioni netti) e la svalutazione del Fondo Atlante (52,9 milioni netti). Nel 2015 l’istituto bergamasco aveva riportato un utile netto di 116,8 mln. Al netto degli impatti del Piano Industriale e delle poste straordinarie, il 2016 si è chiuso con un utile normalizzato di 111,6 milioni (189 mln nel 2015). I proventi operativi pari a 3.119,5 milioni risultano in calo rispetto ai circa 3.371 del 2015, segnati dal minor contributo del margine d’interesse e della finanza.
Il cda ha proposto per l’esercizio 2016 la distribuzione di un dividendo cash di 11 centesimi per azione. Il dividendo, se deliberato dall’assemblea nella misura proposta, sarà messo in pagamento con data di stacco 22 maggio e data di pagamento il 24 maggio 2017.