Ubi Banca annuncia nuova struttura organizzativa. Previsti 1.500 tagli

Inviato da Flavia Scarano il Gio, 19/07/2012 - 08:51
Ubi Banca ha annunciato ieri, a mercati chiusi, una revisione della struttura organizzativa finalizzata a semplificare l'operatività del gruppo "rendendola più snella, meno onerosa e più rispondente alle esigenze del mercato anche mediante l'adeguamento del modello di servizio alla clientela". La riorganizzazione dell'istituto bancario prevede la riduzione dei costi annui a regime "stimata in oltre 115 milioni di euro" a partire dal 2014, di cui "almeno 70 milioni già nel 2013 tra minori spese amministrative e costo del personale". "Al raggiungimento di tale obiettivo concorrerà - recita una nota - la revisione del dimensionamento complessivo della rete di filiali con la chiusura o la vendita di 44 sportelli e la trasformazione di 78 in minisportelli, nonché interventi di razionalizzazione e semplificazione della struttura interna delle Banche Rete, della Capogruppo UBI e di UBI Sistemi e Servizi". Ubi Banca punta a ridurre l'organico di circa 1.500 dipendenti.
COMMENTA LA NOTIZIA