Tutto esaurito per l'aumento targato Bnl

Inviato da Redazione il Gio, 30/12/2004 - 09:10
L'aumento di capitale di Bnl si è chiuso con l'integrale sottoscrizione di tutti i diritti d'opzione, si legge in una nota dell'istituto di credito, che sottolinea il "pieno successo" dell'operazione. L'operazione si è pertanto conclusa con l'integrale sottoscrizione delle azioni ordinarie offerte in opzione, per un controvalore complessivo di 1.192,7 milioni di euro, senza che si sia reso necessario l'intervento del consorzio di garanzia diretto da Mediobanca e costituito da Mediobanca, JP Morgan e Goldman Sachs International in qualità di joint lead manager. Banco Bilbao Vizcaya Argentaria, Assicurazioni Generali e Dorint Holding, che partecipano al patto parasociale sottoscritto in data 28 aprile 2004, hanno esercitato integralmente, come da impegno assunto in data 14 novembre 2004, i diritti di opzione loro spettanti.
COMMENTA LA NOTIZIA