1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Tutti pazzi per la Intra, entro agosto trovera’ il suo Mr Right

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

L’estate è la stagione dei gossip. Da ombrellone sì, ma anche da Piazza Affari. Capita così che anche la Banca Popolare di Intra caschi nella rete della cronaca rosa. Secondo quanto riportano indiscrezioni di stampa nell’ultima relazione della Banca d’Italia potrebbe essere nascosto il filo d’Arianna per arrivare ad una soluzione a Verbania. Nelle pagine della relazione di Palazzo Koch sarebbe infatti riportata un’indicazione precisa che suona come un diktat: la Banca Popolare di Intra deve trovare una partner per un’aggregazione entro fine agosto. Una data, che ha tutto il sapore di essere dietro l’angolo. Da qualche mese si sono susseguiti frenetici giri di valzer nelle file dell’istituto. Ma l’ultimo dovrebbe essere stato suonato lo scorso fine settimana. L’assemblea degli azionisti della Banca Popolare di Intra, oltre 2mila i soci presenti, ha infatti reintegrato il consiglio di amministrazione riassaporando i vecchi tempi di normalità. Dunque per la Intra arrivare preparata a fine mese – con il partner ideale in mente – non dovrebbe essere impresa così ardua. La griglia delle candidate per un’aggregazione è tra l’altro davvero ricca, che si ha solo l’imbarazzo della scelta. Nella lista comparirebbero il Banco Popolare Verona e Novara, il Creval, Veneto Banca e la Banca Popolare di Vicenza cui si sarebbe aggiunta recentemente anche Banca Popolare dell’Emilia Romagna. Dire chi arriverà fino alla fine non è facile: qualche mese sembrava favorita Veneto Banca. Ma si sa a luglio e ad agosto è la stagione dei colpi di fulmine. Quindi viene da dire che nessuna ipotesi è da escludere. Anche sulle sponde del Lago Maggiore.