1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3.  ›› 

Tutti in attesa della Fed

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Chiusura sotto la parità per gli indici a Wall Street. Prevale la cautela sui listini statunitensi che in attesa delle decisioni del Fomc (Federal Open Market Committee), il braccio operativo della Federal Reserve, chiudono con il segno meno. Il Dow Jones ha terminato in rosso di mezzo punto percentuale (-0,49%) a 13.008,68 punti, -0,43% per lo S&P a 1.379,32 e -0,21% del Nasdaq a 2.939,52.

Particolarmente ricca di dati l’agenda macro. Meglio del previsto gli aggiornamenti relativi la fiducia dei consumatori (65,9 punti), il Pmi (53,7 punti), i prezzi delle abitazioni (-0,7% a/a per l’indice S&P Case Shiller) ed i redditi personali (+0,5%). In linea con le stime il costo del lavoro (+0,5% t/t) e l’indice dei prezzi delle spese per consumi personali (PCE) che in versione “core”, quella cioè depurata delle componenti straordinarie, ha messo a segno un +0,2% mensile. Peggio delle attese solo il dato relativo le spese personali che a giugno non hanno fatto registrare variazioni congiunturali. Tra le società che hanno presentato i conti trimestrali acquisti su Goodyear (+10,41%), su Us Steel (+9,14%) e su Pfizer (+1,39%); lettera invece su Aetna (-2,91%) e Humana (-12,69%) che ha annunciato di aver ridotto l’outlook 2012. Due velocità anche per Apple (+2,64%), che secondo un report di Sanford Bernstein potrebbe annunciare un frazionamento azionario, e Facebook (-6,22%) che ha chiuso sotto quota 22 dollari (21,71).

Commenti dei Lettori
News Correlate
MERCATI

Borse Usa di poco sopra la parità. Seduta da dimenticare per Tiffany

Wall Street in lieve territorio positivo in attesa della pubblicazione dei verbali dell’ultima riunione della Federal Reserve. A poco più di due ore dalla chiusura degli scambi, il Dow Jones sale dello 0,2%, lo S&P segna un +0,07% e il Nasdaq un +0,1…

TRIMESTRALI ITALIA

Mittel: balzo del fatturato nei primi sei mesi, Ebitda torna positivo

Il primo semestre dell’esercizio 2016 – 2017 del Gruppo Mittel si è chiuso con ricavi per 14,1 milioni, in netto miglioramento rispetto ai 4,4 milioni nel pari periodo del precedente esercizio, e un Ebitda positivo per 1,1 milioni, da -7 milioni.

RATING

UniCredit: Moody’s assegna “B1” all’emissione Additional Tier 1

Moody’s Investors Service ha annunciato di aver assegnato valutazione “B1(hyb)” all’emissione Additional Tier 1 (AT1) di UniCredit da 1,25 miliardi di euro. “Il rating –si legge nella nota dell’agenzia – tiene conto il rating standalone ba1 di UniCre…

ASTA BOND

Italia: Tesoro, lunedì prossimo in asta Bot semestrali per 6 miliardi

Il Ministero dell’Economia e delle Finanze ha annunciato che nell’asta in calendario lunedì 29 maggio saranno offerti Buoni ordinari del tesoro a 6 mesi per 6 miliardi di euro. Il 31 maggio scadranno Bot di pari scadenza per un importo equivalente.