1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Turchia: continua la protesta nella notte, la Borsa si affossa e la valuta perde il 2%

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Pesante ribasso della Borsa e della valuta turca questa mattina in scia alle proteste che sono proseguite per il quarto giorno consecutivo. Nella notte gli scontri tra polizia e manifestanti si sono spostati da Istanbul alla capitale Ankara e in altre città del Paese, assumendo i tratti di una rivolta contro il governo Erdogan. I cortei erano iniziati dopo l’annuncio del governo di voler costruire un centro commerciale al posto del parco cittadino di Istanbul. Questa mattina l’Istanbul National 30 index, il principale indice della Borsa turca, ha aperto con un ribasso di oltre il 5% e i cali si sono ampliati fino a sfiorare un -6%. Molto male anche la lira turca che scivola sui minimi da inizio 2012 con una flessione di oltre il 2% rispetto alla chiusura di venerdì. Il cross dollaro/lira è balzato oltre quota 1,90 per la prima volta da gennaio 2012.