Trimestrali S&P500: Ubs prevede rallentamento nel 2007

Inviato da Marco Barlassina il Mar, 25/07/2006 - 16:43
Il tasso di crescita degli utili delle società appartenenti all'indice S&P500 rallenterà nel 2007, ma non darà luogo a un consistente declino. E' quanto si legge in una nota odierna di Ubs, che identifica tuttavia in un tasso compreso solo tra il 3 e il 5% il ritmo di crescita dei profitti aziendali Us per il prossimo anno. "L'attuale salute dei conti societari nonostante il ripiegamento del mercato immobiliare - si legge nel documento - succerisce che un grosso declino nel 2007 sia improbabile. I profitti riflettono un trend strutturalmente in salute: i business legati ai consumi interni sono deboli ma quelli che finalizzano la loro attività sui mercati esteri o che sono legati agli investimenti fissi sono forti".
COMMENTA LA NOTIZIA