1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Dati Bilancio Mondo ›› 

Trimestrali: nel terzo trimestre 2015 forte crescita per BinckBank N.V., break even per Binck Italia

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

BinckBank N.V., gruppo olandese quotato sul listino Euronext della Borsa di Amsterdam che controlla la filiale italiana Binck Italia, ha presentato oggi i dati di bilancio relativi al terzo trimestre 2015: Binck Italia ha raggiunto il punto di pareggio registrando un risultato operativo positivo nel trimestre.

A favorire il risultato è stata la crescita del 22% del numero di eseguiti rispetto allo stesso periodo del 2014. Nel terzo trimestre del 2012 il numero di eseguiti di Binck Italia si è attestato a 118.467. Rialzo a doppia cifra anche per il numero di clienti, arrivati a 5.064 unità dai 3.918 del terzo trimestre 2014. Gli asset totali in deposito sono così balzati a 540 milioni di euro dai 432 milioni di 12 mesi prima (+25%). Con questi numeri Binck Italia nel terzo trimestre ha registrato un risultato operativo positivo di 80 mila euro dai -800 mila del terzo quarto 2014.

In rialzo anche i risultati della controllante BinckBank N.V. Il gruppo olandese nel terzo trimestre dell’esercizio in corso ha visto crescere del 20% le transazioni, arrivate a 2,3 milioni dai 1,9 milioni del 2014, del 2% il numero di clienti (arrivati a 605 mila) e il capital ratio, attestatosi al 38,4% dal 32,8% riportato nel terzo trimestre 2014. In lieve contrazione è invece risultato il risultato netto dei primi 9 mesi dell’anno, passato dai 44,798 milioni del 2014 ai 43,982 milioni di fine settembre 2015.

“Siamo particolarmente soddisfatti per il traguardo raggiunto dalla Succursale Italiana. Nel trimestre abbiamo accolto il cliente n. 5.000 e raggiunto il pareggio operativo. A distanza di 3 anni dall’avvio delle attività in Italia, la fase di start up può dirsi conclusa. L’attenzione al cliente e la passione per i mercati ci hanno permesso di affermare il brand Binck in un panorama competitivo nazionale molto affollato. Guardiamo con serenità all’entrata in vigore il 1 gennaio 2016 delle norme sul ‘bail in’ potendo offrire ai nostri clienti la sicurezza di un Capital Ratio del 38,4%, tra i più solidi disponibili oggi in Italia”, ha commentato i risultati trimestrali Vincenzo Tedeschi, Direttore Generale Binck Italia.