Trimestrali Microsoft, Amazon, Zynga: buone notizie dai ricavi

Inviato da Daniela La Cava il Ven, 25/10/2013 - 09:32
Quotazione: MICROSOFT CORPORATION
Quotazione: AMAZON COM

Sorprese positive dalla stagione degli utili per il comparto tecnologico americano. A ridestare l'attenzione degli investitori i conti trimestrali di tre big, completamente diverse tra loro per gli ambiti in cui operano, dell'high tech a stelle e strisce:Microsoft, Amazon e Zynga che hanno fatto il pieno di vendite. L'ultima società tecnologica a stupire favorevolmente il mercato è stata Google che ha infranto la soglia dei 1.000 dollari a Wall Street, galvanizzata dai buoni risultati finanziari.

Il colosso di Redmond, tuttora alla ricerca di un nuovo amministratore delegato al posto di Steve Ballmer, ha annunciato a mercato chiuso di avere archiviato il terzo trimestre con un utile netto in crescita del 17% a 5,24 miliardi di dollari rispetto allo stesso periodo dell'anno scorso. In termini di utile per azione il risultato è stato pari a 62 centesimi contro i 53 centesimi di dodici mesi fa e ben oltre le attese degli analisti di Bloomberg ferme a 54 centesimi. In aumento del 16% i ricavi che sono ammontati a 18,53 miliardi di dollari dai 16,01 miliardi del terzo trimestre del 2012. Anche in questo caso il dato è superiore al consensus di 17,77 miliardi di dollari.

Ricavi trimestrali in salita e migliori delle aspettative anche per Amazon. Il gruppo delle vendite online guidato da Jeff Bezoz ha registrato nel penultimo trimestre dell'anno un giro d'affari in progresso del 24% a 17,1 miliardi di dollari contro i 13,8 miliardi registrati nell'analogo periodo nel 2012. Il dato è superiore alle attese degli analisti pari a 16,8 miliardi. Nel periodo in esame la perdita è migliorata, attestandosi a 41 milioni di dollari dal rosso di 274 milioni di dodici mesi prima.

Per l'ultimo trimestre dell'anno, quello delle vendite natalizie, Amazon si attende ricavi compresi tra 23,5 e 26,5 miliardi di dollari rispetto ai 25,9 miliardi indicati dal consensus Bloomberg. Nella sessione di afterhours il titolo Amazon ha guadagnato oltre l'8% a 359,65 dollari ad azione.

Migliori delle attese anche le vendite di Zynga che ha archiviato il terzo trimestre dell'anno con un fatturato di 202,6 milioni di dollari in flessione rispetto ai 316,6 milioni di un anno fa (Stime Bloomberg a 190,2 milioni). La società guidata da Don Mattrick ha registrato un aperdita per azione, al netto delle componenti straordinarie, pari a 2 centesimi contro il passivo per azione di 4 centesimi previsto dal consensus Bloomberg. Per l'ultimo trimestre dell'anno Zynga indica un giro d'affari compreso tra 175-185 milioni di dollari e una perdita per azione rettificata compresa tra 5-4 centesimi di dollaro.

Si tratta della prima trimestrale per Mattrick - ex numero uno della divisione Interactive Entertainment del gruppo di Redmond, che ha preso le redini di Zynga lo scorso luglio. Mattrick ha preso il posto del fondatore del gruppo Mark Pincus.

COMMENTA LA NOTIZIA