1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Dati Bilancio Italia ›› 

Trimestrali: le difficoltà dell’edilizia pesa sui ricavi di Boero Bartolomeo

QUOTAZIONI Boero Bartolomeo
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Il Consiglio di Amministrazione di Boero Bartolomeo, azienda attiva nell’industria delle vernici per l’edilizia e il mare quotata al Mercato Telematico di Borsa italiana, ha approvato oggi i risultati consolidati del gruppo al 30 settembre 2015.

In un contesto macroeconomico ancora disomogeneo per andamento, nel periodo gennaio-settembre 2015 il gruppo ha ottenuto ricavi consolidati per 71,7 milioni di euro, in calo del 4,91% rispetto ai 75,4 milioni di euro del corrispondente periodo 2014.

Sostanzialmente in linea il risultato operativo, attestatosi a 3,68 milioni di euro dai 3,66 milioni di 12 mesi prima, mentre il risultato netto ha mostrato una crescita a doppia cifra (+20,2%) a 1,8 milioni di euro dagli 1,5 milioni di euro del periodo gennaio-settembre 2014.

L’indebitamento finanziario netto del gruppo, pari a 39,6 milioni di euro al 30/09/2015, indica un miglioramento di 2,8 milioni di euro rispetto all’indebitamento finanziario netto registrato al 30/09/2014 (42,4 milioni di euro) e di 849 mila euro rispetto al 30/6/2015 (40,5 milioni di euro).

In termini prospettici, in merito all’andamento delle vendite nel quarto trimestre del 2015, il vertice di Boero Bartolomeo si attende un trend decrescente per effetto della stagionalità tipica del settore e delle difficoltà che continuano a interessare l’edilizia in Italia, così come testimoniato dall’andamento delle vendite nella prima parte del quarto trimestre 2015.