1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Trimestrali: dagli analisti di Equita i nuovi giudizi dopo i conti societari

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

La stagione delle trimestrali italiane sta volgendo al termine e gli analisti di Equita hanno fatto il punto della situazione. In particolare Equita ha tagliato le stime di utile per il mercato del 7% per il 2012 e del 4% per il 2013 (rispettivamente un rapporto p/e 10,7 e di 9,2). Per i titoli industriali le stime sono state ridotte del 4% per il 2012 e del 2% per il 2013 (rispettivamente p/e 11,1 e 10,1). Per i titoli bancari le stime di utili sono state tagliate del 21% per l’anno in corso e del 16% per quello successivo (p/e di 10 e 7,2).
A fronte dei numeri comunicati dalle aziende Equita ha migliorato a buy la raccomandazione di Amplifon, Safilo e Diasorin mentre sono stati ridotti a hold le raccomandazioni di Lottomatica, Unicredit e Sogefi.
Secondo Equita le trimestrali con i messaggi più positivi sono state quelle di Buzzi Unicem (forte crescita in Usa, Russia e Messico e conferma della guidance), Safilo (chiaro miglioramento dei ricavi nonostante il phase out di Armani) e Diasorin (forte accelerazione delle vendite ex Vitamina d) e Parmalat (terzo trimestre consecutivo battendo le stime e migliorando il cash flow). Viceversa per Equita le trimestrali con i messaggi più negativi sono state quelle di Unicredit (costo del rischio molto superiore alle attese specie in Italia), Telecom Italia (domestic mobile in peggioramento), Mediaset (raccolta pubblicitaria in calo) e Yoox (gross margin di nuovo deludente e impatto modesto dalla joint venture con Ppr).