1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Trimestrale Fca convince la Borsa, in corsa per far meglio dei target 2017

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Fiat Chrysler Automobiles (Fca) non delude e mantiene le carte in regola per andare anche oltre i target per l’intero 2017. Il gruppo automobilistico italo-americano ha riportato nel terzo trimestre un balzo del 50% dell’utile netto che è salito a quota 910 milioni di euro. Meglio delle attese di mercato l’ebit adjusted attestatosi a 1,76 miliardi di euro (+17%), rispetto agli 1,67 mld del consensus. I ricavi si attestano a 26,414 mld, in calo del 2%. Le consegne globali sono pari a 1.123.000 veicoli, in linea con quanto registrato nel terzo trimestre del 2016.

L’indebitamento netto nel terzo trimestre si attesta a 4,4 miliardi di euro, in aumento di 0,2 miliardi di euro rispetto a giugno 2017 per l’effetto negativo dei cambi di conversione). Il flusso di cassa della gestione operativa è in aumento di 1,2 miliardi di euro rispetto allo stesso periodo dell’esercizio precedente.

Target 2017 a portata di mano

Il Gruppo guidato da Sergio Marchionne ha confermato i target per l’anno in corso. I ricavi netti sono visti tra 115 e 120 miliardi di euro. L’ebit adjusted (utile operativo) è visto oltre i 7 miliardi di euro. L’utile netto adjusted a 3 miliardi di euro. L’indebitamento netto industriale oltre i 2,5 miliardi di euro.

Obiettivi che potrebbero anche essere superati. Secondo le stime di Mediobanca Securities (antecedenti la pubblicazione dei conti del III trimestre) l’utile operativo potrebbe spingersi fino a 7,4 miliardi di euro, mentre l’utile netto è visto a 3,8 miliardi di euro.

Reazione positiva del titolo in Borsa che alle ore 14:38 segna un rialzo del 2% circa a 14,4 euro.

 

(notizia aggiornata alle 14:39)