Trichet rimane prudente e pronostica nuovi rialzi dei tassi

Inviato da Jacopo Dettoni il Gio, 31/08/2006 - 15:20
E' un atteggiamento prudente quello trapelato dalle parole di Jean Claude Trichet. Al termine della riunione della Bce che ha lasciato invariati i tassi d'interesse al 3%, Trichet ha rialzato le stime per l'anno in corso e per il 2007 tanto della crescita economica quanto dell'inflazione. E se lo scenario si confermasse anche nei prossimi mesi, Trichet ha esplicitamente previsto la necessità di una nuova stretta monetaria. D'altronde, sugli attuali livelli di prezzo delle materie prime, l'obiettivo della convivenza tra crescita economica e stabilità monetaria sembra non poter prescindere da nuovi ritocchi del costo del denaro.
COMMENTA LA NOTIZIA