Trichet, possibile inflazione in negativo nei prossimi mesi

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Il numero uno della Banca centrale europea (Bce), Jean-Claude Trichet, nella conferenza stampa di oggi, ha fatto sapere che nei prossimi mesi non è escluso che in Eurolandia il tasso di inflazione passi in negativo. Nel dettaglio, le nuove stime della Bce, che risultano tagliate rispetto alle precedenti, vedono nel 2009 un tasso di crescita dei prezzi compreso tra il +0,1% e il +0,5% e per il 2001 tra lo 0,6% e l’1,4 per cento. In ogni caso Trichet ha ribadito uno dei suoi cavalli di battaglia, ossia che “le aspettative di inflazione restano bene ancorate”, naturalmente in una ottica di medio-lungo termine.

Commenti dei Lettori
News Correlate

Stati Uniti: +5,9% a/a per l’S&P/Case-Shiller, meglio delle attese

A febbraio l’indice S&P/Case-Shiller, che misura l’andamento dei prezzi immobiliari nelle 20 principali città degli Stati Uniti, ha registrato un +5,9% annuo (+5,7% a gennaio). Il dato èva oltre le attese degli analisti che erano ferme a +5,7%. …

Market mover: l’agenda macro della giornata

L’agenda macro di oggi prevede nel corso della seconda parte i prezzi delle abitazioni statunitensi: alle 15 sarà diffuso sia l’aggiornamento elaborato dalla FHFA (Federal Housing Finance Agency) e sia quello realizzato da Standard & Poor’s. Dopo l’a…