Trichet ancora attento all'inflazione

Inviato da Maurizio Cappelletti il Gio, 05/10/2006 - 16:33
L'inflazione continua a preoccupare il governatore della Banca Centrale Europea, Jean Claude Trichet. Nel corso della conferenza stampa che ha seguito la decisione di rivedere verso l'alto dello 0,25% il livello dei tassi d'interesse, Trichet ha affermato di vedere l'inflazione al 2,6% nel prossimo trimestre e di prevedere una crescita dei prezzi sopra il 2% anche per il 2007. Trichet si è detto preoccupato per gli ultimi dati ricevuti, avvertendo tuttavia che sono stati compiuti dei progressi importanti nel contenere l'aumento dei prezzi. "Monitoreremo il fenomeno molto da vicino", ha quindi aggiunto Trichet. Riguardo ai tassi di interesse, saliti al 3,25%, il presidente della Banca Centrale Europea ha poi affermato che i livelli sono ancora molto bassi e che, per decisione unanime, non è stato considerato un rialzo di 50bp. "Gli investimenti rimangono forti ed aiutano la crescita, che peraltro potrebbe rallentare leggermente", ha detto infine il presidente di BCE.
COMMENTA LA NOTIZIA