1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Triboo Media: ammessa alle negoziazioni su AIM Italia, debutto l’11 marzo

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Triboo Media comunica che oggi Borsa Italiana ha disposto l’ammissione a negoziazione delle azioni ordinarie di Triboo Media su AIM Italia – Mercato Alternativo del Capitale, sistema multilaterale di negoziazione organizzato e gestito da Borsa Italiana.

L’ammissione, si legge in una nota, è avvenuta a seguito del collocamento istituzionale di 6 milioni di azioni ordinarie, di cui 5,4 milioni di nuova emissione e 0,6 milioni poste in vendita dagli attuali azionisti. Si precisa che l’operazione non prevede alcuna offerta al pubblico di azioni Triboo Media. Il prezzo unitario delle azioni del collocamento istituzionale è stato fissato in 4 euro e, sulla base di tale prezzo, è prevista una capitalizzazione pari a circa 63,6 milioni di euro.

È inoltre prevista la concessione da parte degli azionisti dell’emittente ai Joint Global Coordinator di un’opzione per l’acquisto, al prezzo del collocamento, di azioni fino ad un massimo di 0,9 milioni, pari al 15% delle azioni offerte nell’ambito del collocamento istituzionale (cosiddetta opzione di over-allotment). Tale opzione potrà essere esercitata, in tutto o in parte, entro 30 giorni successivi alla data di inizio delle negoziazioni delle azioni dell’Emittente su AIM Italia. Il flottante previsto è pari al 37,7% del capitale (43,4% nell’ipotesi di esercizio integrale dell’opzione di over-allotment).

Il controvalore del collocamento istituzionale è stato pari a 24 milioni di euro – di cui 21,6 milioni relativo alla sottoscrizione di azioni di nuova emissione e quindi destinato a finanziare i piani di sviluppo della società – e ha registrato una domanda complessiva di circa 4 volte l’offerta, con richiesta da parte di un ampio e diversificato numero di investitori qualificati.

L’avvio delle negoziazioni delle azioni ordinarie dell’emittente è previsto per martedì 11 marzo con il ticker: TBM. Per lo stesso giorno è fissato il regolamento delle azioni offerte nell’ambito del collocamento istituzionale.