1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Tria agli investitori: azzereremo gap crescita con altri paesi, ma bisogna costruire fiducia nell’Italia

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Tria si rivolge agli investitori e invita ad avere fiducia nell’Italia. “E’ importante il contesto in cui si opera, ciò che giova alle imprese giova anche al Paese nel suo complesso”. Così il ministro dell’economia Giovanni Tria si rivolge agli investitori indicando la loro fiducia come fattore essenziale per la competitività del Paese e per la crescita”. “Una componente essenziale è la fiducia, che deve coinvolgere tutto il sistema” ha detto il ministro dell’Economia Giovanni Tria, durante il Board Forum di SpencerStuart, in corso a Milano.

Tria ritiene che l’Italia abbia le carte in regola per tornare a crescere e “chiudere il gap di crescita con il resto dell’Eurozona, non soltanto di seguirla a distanza”. Proprio per pervenire a tale risultato è necessario riconquistare una piena fiducia.

 

Un parterre ricco quello del convegno che oltre al nome di Tria, vede la presenza del presidente di Intesa Sanpaolo Gian Maria Gros-Pietro, dell’amministratore delegato di Borsa Italiana Raffaele Jerusalmi, del presidente di Saipem Francesco Caio, di Generali Gabriele Galateri, del numero uno di Cassa Depositi e Prestiti Massimo Tononi, fino all’amministratore delegato di Edizione Marco Patuano e al sindaco di Genova Marco Bucci e al presidente della Regione Liguria Giovanni Toti. “Una buona corporate governance” ha sottolineato il ministro “stimola gli investimenti, attira risorse necessarie per crescere”. “L’economia italiana credo che abbia tutte le possibilità di tornare a crescere e anche di chiudere il gap di crescita con il resto dell’Eurozona, non soltanto di seguirla a distanza – continua il ministro – ma a questo fine è necessario costruire fiducia e sicurezza, senza le quali non ci sono manovre di bilancio che tengano”. Il ministro dell’economia ha poi sottolineato la necessità che non permangano incertezze sul fatto che l’Italia promuove e sostiene gli investimenti per lo sviluppo delle infrastrutture.

Infine un accenno all’Unione europea. “Solo attraverso la costruzione di un’Unione europea più forte al suo interno e sullo scenario internazionale possiamo garantire maggiore prosperità e benessere economico agli stati nazionali” conclude Tria.

 

Oggi Tria ha fatto anche visita a Borsa Italiana per alcuni incontri istituzionali. Ecco il video del suo arrivo a Piazza Affari.