Trevisan Cometal, Tribunale di Verona la ammette a procedura di concordato preventivo

Inviato da Redazione il Ven, 20/11/2009 - 15:47
Il Tribunale di Verona ha ammesso Aluminium Trevisan Cometal alla procedura di concordato preventivo ed ha fissato l'udienza dei creditori per il giorno 24 febbraio 2010. Il piano concordatario presentato dalla società prevede la cessione, previo affitto per i rami di azienda, degli asset principali della società a tre distinti acquirenti e la liquidazione di eventuali attività rimanenti. Il ricavato di tali cessioni consentirà di ripagare i creditori privilegiati al 100% ed i creditori chirografi in una percentuale prevista del 12%, subordinata alla piena riuscita dell'esecuzione del piano di liquidazione.
Con riferimento alla divisione coating, il gruppo attivo nell'impiantistica industriale per la lavorazione dell'alluminio e la verniciatura dell'alluminio precisa che il piano prevede che questa sia ceduta alla famiglia De Francesco, la quale continuerà nel frattempo a gestire le società DFV S.r.l. e TSM Italia S.p.a, le quali continuano a svolgere regolarmente la propria attività aziendale e non vantano crediti significativi verso la Trevisan Cometal.
COMMENTA LA NOTIZIA