Trevisan Cometal ben comprata in Borsa: la speculazione sostiene il titolo

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Balzo da canguro in Borsa per i titoli Trevisan Cometal. Le azioni della società attiva nell’impiantistica per la lavorazione dell’alluminio guadagnano questa mattina quasi sette punti percentuali (+6,98%), scambiando a 0,919 euro in scia a indiscrezioni di stampa. Secondo quanto riferisce MF-Milano Finanza Trevisan Cometal si prepara all’iniezione di nuovi capitali. L’operazione prevista con il gruppo Caraffini è saltata, ma nella ricostruzione del quotidiano si sarebbe fatta avanti in via informale una cordata di imprenditori bresciani, guidata dalle famiglie Rizzini, Presezzi e Marinelli. Il gruppo sarebbe intenzionato a versare 15 milioni in Trevisan Cometal, mentre l’attuale azionista di maggioranza Ac Partner dovrebbe fare un passo indietro. Nei giorni scorsi il cda di Trevisan ha deliberato di non proseguire le trattative con il gruppo Caraffini per la ricapitalizzazione della società attraverso il conferimento del 100% di Siltal. La decisione è stata presa dopo l’incontro tra i vertici di Trevisan e le banche e dopo aver considerato gli elementi di incertezza legati all’operazione Siltal.