Trevi: nuove commesse per 120 milioni di dollari

Inviato da Daniela La Cava il Mar, 08/04/2014 - 09:48
Quotazione: ENI
Quotazione: TREVI FIN IND
Drillmec e Petreven, società del Gruppo Trevi specializzate nella realizzazione di impianti e nei servizi per la perforazione petrolifera, si sono aggiudicate nuove commesse per un valore di circa 120 milioni di dollari da Eni e YPF. Per la compagnia energetica italiana guidata da Paolo Scaroni Drillmec fornirà tre nuovi impianti con tecnologia idraulica HH-300 (Hydraulic Hoist) che verranno utilizzati dalla joint venture (PetroJunìn) formata da PDVSA (60%) ed Eni (40%) per perforazioni petrolifere a terra nel Venezuela. "Il design innovativo di questi impianti onshore - si legge in una nota - garantirà una rilevante diminuzione dei costi e dei tempi di perforazione pur mantenendo i più elevati livelli di sicurezza sul mercato". Per YPF Petreven in Argentina ha siglato un nuovo contratto della durata di tre anni relativo all'impianto di perforazione petrolifera Drillmec HH-102. Il contratto prevede, inoltre, l'estensione per due ulteriori anni e l'inizio delle attività di perforazione nelle prossime settimane.
COMMENTA LA NOTIZIA