Trenitalia: Codacons, le dichiarazioni di Moretti mirano ad aumentare le tasse

Inviato da Micaela Osella il Mer, 15/11/2006 - 13:42
Le dichiarazioni dell'amministratore delegato di Trenitalia, Mauro Moretti, che parla di rischio imminente di fallimento per l'azienda, sono ritenute dal Codacons assurde e tese a carpire aumenti delle tariffe ferroviarie. "Le sparate" di Moretti e dei vertici dell'azienda sul pericolo di fallimento per Trenitalia e sulla necessità di adeguare le tariffe sono assurde, perché in realtà i prezzi dei biglietti ferroviari sono già aumentati attraverso la soppressione di molti treni interregionali (in favore di treni più costosi) e l'obbligo di prenotazione sugli Intercity Plus - afferma Carlo Rienzi, Presidente Codacons - Ciò è confermato anche dal fatto che le entrate sembrano rimanere stabili nonostante una sensibile diminuzione dei passeggeri. Moretti dovrebbe semmai piangere per le liquidazioni milionarie versate ai manager delle ferrovie, che hanno fatto uscire parecchi soldi dalle casse dell'azienda".
COMMENTA LA NOTIZIA