Tremonti: no a condoni fiscali nella manovra, ma solo “una tantum”

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Nessun condono nella manovra. Così il ministro dell’Economia, Giulio Tremonti, ieri in Commissione Bilancio al Senato. Il titolare di via XX settembre ha confermato l’intenzione di non procedere a nessuna misura di condono o a nuovi scudi fiscali per il rimpatrio di capitali in quanto si tratterebbe solo di una misura “una tantum” che genererebbe solo entrate di cassa senza modificare l’assetto della finanza pubblica. È quanto si apprende dal resoconto sommario del Senato.