1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Tra Telecom-Telefonica non è pax armata, per i presidenti delle società è piena sintonia

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Chi sta aspettando uno strappo sull’asse Telecom Italia Telefonica, resta deluso per il momento. Le due società sono di nuovo in sintonia. Anzi, secondo quanto lasciano intendere i due presidenti, la sintonia non è mai cessata. Né quando è scoppiato il caso Argentina, né dopo le recenti dichiarazioni di un esponente del Governo italiano che nella sostanza ha detto che gli spagnoli farebbero meglio a fare le valigie e ad andarsene. Cesar Alierta, lunedì sera a Madrid, ha messo in chiaro che Telefonica è in Telecom Italia per restarci, in un rapporto che è basato sulla realtà, sulla trasparenza e sulla fiducia. In altri termini il gruppo spagnolo è nella compagine azionaria di Telecom per collaborare sul lungo periodo, facendo sfruttare al massimo le sinergie, per il bene delle due aziende, degli azionisti e degli stakeholders. Parole, quelle di Alierta, che il presidente di Telecom Italia, Gabriele Galateri di Genola, ha apprezzato e fatto sue. Tanto da confermare ieri quando ha detto che i rapporti con Telefonica sono “corretti e positivi”.