1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Toyota taglia ancora le stime, Moody’s la priva della tripla A

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Toyota ha ridotto per la seconda volta in poche settimane le proprie previsioni sui risultati dell’esercizio 2008-2009 che si chiuderà a marzo, stimando ora una perdita compresa tra 150 e 450 miliardi di yen. L’annuncio è venuto dalla casa automobilistica nipponica contestualmente alla presentazione di una perdita record nel terzo trimestre dell’esercizio fiscale. Nel periodo il gruppo ha registrato un rosso di 164,7 mld di yen, circa 1,8 miliardi di dollari, dato che si raffronta all’utile di 458,6 mld di yen del corrispondente periodo dell’anno passato. I ricavi sono nel frattempo calati del 28,4% a 4.800 mld di yen.

La casa automobilistica recentemente divenuta numero uno al mondo per immatricolazioni non è sfuggita nemmeno ai downgrade delle agenzie di rating che stanno investendo tutto il comparto. Il gruppo nipponico ha perso la tripla A per effetto del taglio del rating deciso da Moody’s, che ha portato la valutazione del merito di credito della casa automobilistica ad AA1.

Si annunciano quindi nuovi interventi di ristrutturazione dopo che a giugno il gruppo ha annunciato il ritorno della guida operativa alla famiglia dei fondatori, con le redini che passeranno nelle mani di Akio Toyoda. Settimana scorsa il gruppo aveva inoltre annunciato una riduzione degli stipendi dei manager compresa tra il 20 e il 30%