1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Toyota: stop alla produzione in Australia, non conviene più

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

La casa automobilistica giapponese Toyota ha fatto sapere che cesserà la produzione in Australia entro la fine del 2017 . “Una serie di fattori negativi, come un mercato estremamente competitivo e un dollaro australiano forte, insieme alle previsioni di una riduzione delle produzione di veicoli in Australia, ci hanno costretto a prendere questa dolorosa decisione”, ha dichiarato Akio Toyoda, il presidente del gruppo. L’annuncio di Toyota, che in Australia impiega 4mila lavoratori, arriva qualche settimana dopo la decisione simile di General Motors, che fermerà la produzione nel giro di tre anni. Il rischio è che l’industria automobilistica sparisca dall’Australia.

Commenti dei Lettori
News Correlate
DATI MACROECONOMICI

BB Biotech nuovamente in utile

BB Biotech chiude il 2017 tornando in utile: i profitti netti si sono attestati a 688 milioni di franchi, a fronte di una perdita netta di 802 milioni nell’intero 2016. …

MERCATI

Fmi: tonfo azionario “inevitabile”

Il tonfo azionario di due settimane fa era “forse inevitabile”. Parola del Fondo Monetario Internazionale, che spiega come comunque “l’economia continui a crescere”. …

STATI UNITI

Lloyd Blankfein: non mi sentivo così bene dal 2006

“Le probabilità di un esito negativo sono cresciute”. Così Lloyd Blankfein, n.1 di Goldman Sachs, ha descritto l’attuale contesto negli Stati Uniti. Blankfein, nel corso di un’intervista concessa a Christine …