Towers Perrin: Taylor-Gooby, assicurazioni europee più avanti di americane in analisi rischio - 2

Inviato da Redazione il Lun, 23/02/2009 - 15:12
Inoltre, nei prossimi due anni gli assicuratori europei prevedono di utilizzare l'economic capital nella maggior parte dei processi decisionali (80-90%), rispetto alle compagnie nordamericane (60-75%) e a quelle dell'area Asia/Pacifico (50-65%). Più della metà (52%) delle compagnie europee ha definito la propria propensione al rischio, rispetto al 40% degli assicuratori dell'America del Nord. I risultati dell'indagine mostrano che proprio le compagnie europee hanno una maggiore propensione a fissare i limiti dei rischi di gestione, come ad esempio per quanto riguarda il rischio di mercato (88% delle risposte), rispetto ai loro corrispondenti nordamericani (61%). "Gli assicuratori europei - commenta Steve Taylor-Gooby, managing director della divisione assicurativa di Towers Perrin - stanno effettuando analisi di rischio più sofisticate che li collocano in una posizione più solida e consentono loro di contenere il livello di capitale necessario".
COMMENTA LA NOTIZIA