Total: muore per incidente aereo l’amministratore delegato Christophe de Margerie

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN
Total si risveglia in lutto. Questa mattina il colosso petrolifero francese ha confermato la morte del presidente e amministratore delegato, Christophe de Margerie, per incidente aereo. Il manager, 63 anni, è deceduto nella notte tra lunedì e martedì dopo che il suo aereo privato, in fase di decollo all’aeroporto di Vnukovo a Mosca, si è schiantato contro uno spazzaneve. 
“Con profondo rammarico e grande tristezza Total conferma che il presidente e amministratore delegato Christophe de Margerie è morto poco dopo le 10 di sera (ora di Parigi) del 20 ottobre”, si legge nella nota della società, precisando che nell’incidente sono morte quattro persone. “I pensieri del management e dei dipendenti del gruppo – prosegue la nota – vanno alla moglie di Christophe de Margerie, ai figli e alle persone care, nonché alle famiglie delle altre tre vittime”. Il primo ministro francese, Manuel Valls, si è aggiunto al coro di condoglianze dichiarando che la Francia ha perso “un dirigente d’impresa fuori dal comune” e un “grande capitano dell’industria e un patriota”. 
L’aeroporto di Vnoukovo, uno dei tre aeroporti internazionali di Mosca, ha precisato che il velivolo, un jet Falcon-50, si è schiantato mentre stava per decollare per Parigi con una visibilità di 350 metri. Proprio le cattive condizioni meteorologiche sarebbero tra le cause dell’incidente. Ma non è escluso l’errore umano. Una inchiesta sulle circostanze dell’accaduto è stata aperta presso il Comitato intergovernativo di aviazione e l’Agenzia federale di aviazione.  
Secondo alcune ricostruzioni, Christophe de Margerie aveva avuto un incontro con il primo ministro russo, Dmitri Medvedev, riguardante gli investimenti stranieri in Russia. Total è partner con la russa Novatek del progetto Yamal. Christophe de Margerie, soprannominato “Big Moustache”, era diventato amministratore delegato di Total nel 2010. Il consiglio di amministrazione e la governance del gruppo si sono riuniti oggi d’urgenza. Intanto sul titolo Total è forte la volatilità: dopo una partenza in calo dell’1,3%, l’azione ora segna un progresso dello 0,33% sulla Borsa di Parigi.