1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3.  ›› 

Torna l’ottimismo sui mercati e l’eurodollaro si riporta in quota 1,3

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Il calo dei rendimenti in Italia e Spagna e l’ottimismo in vista di un accordo che possa evitare il fiscal cliff spingono l’eurodollaro in quota 1,3. Dopo aver toccato un massimo di seduta a 1,3013, attualmente l’euro quota 1,2978 dollari, lo 0,2% in più rispetto al dato precedente.

“Il cross -ha dichiarato Filippo A. Diodovich, Market Strategist di IG- ha messo pressione alla resistenza dinamica rappresentata dalla trendline ribassista partita dai picchi di maggio, il cui superamento getterebbe le basi per un allungo in direzione degli obiettivi situati a 1,3140 e 1,3172”.

Questa mattina il Tesoro italiano ha chiuso la tre giorni di aste con i pezzi pregiati: i Btp a 5 e 10 anni. Come nel caso dei Bot, i rendimenti sono scesi ai minimi degli ultimi due anni attestandosi rispettivamente al 3,23% (dal 3,80%) e al 4,45% (dal 4,92%).

Il sentiment degli operatori può contare anche sull’ottimismo del repubblicano John Boehner, secondo cui le forze politiche troveranno un accordo per evitare il “baratro fiscale”. Buone nuove anche dai dati macro: il Pil statunitense del terzo trimestre è stato rivisto al rialzo al +2,7%, dal +2% della prima rilevazione, mentre le pending home sales ad ottobre hanno mostrato un balzo del 5,2%.

Il ritorno della propensione al rischio sta penalizzando il dollar index, l’indice che misura le performance del biglietto verde contro un basket di valute, che perde 0,18 punti portandosi a 80,16.

Commenti dei Lettori
News Correlate
ASTA BOND

Italia: Tesoro, mercoledì in asta Bot per 6,75 miliardi

Nell’asta in calendario il prossimo 28 giugno saranno collocati Buoni ordinari del tesoro con scadenza semestrale per 6,75 miliardi. Il 30 giugno scadranno Bot a sei mesi per 6,5 miliardi.

MERCATI

Segno meno per i listini europei

Chiusura all’insegna della prudenza per le borse europee, alle prese con la debolezza del comparto energetico e con indicazioni macro contrastanti arrivate dalla Germania. Il Ftse100 ha terminato l’ultima seduta della settimana con un calo dello 0,2%…

Strategie di investimento

I gestori preferiscono l’azionario europeo a Wall Street. Il report di Bank of America

Il calo dei rendimenti in Italia e Spagna e l’ottimismo in vista di un accordo che possa evitare il fiscal cliff spingono l’eurodollaro in quota 1,3. Dopo aver toccato un massimo di seduta a 1,3013, attualmente l’euro quota 1,2978 dollari, lo 0,2% in più rispetto al dato precedente. “Il cross -ha dichiarato Filippo A. Diodovich, […]

PUBBLICA AMMINISTRAZIONE

Italia: ancora indietro sui tempi di pagamento della Pa

L’Italia continua a portare la maglia nera nella classifica dei tempi effettivi di pagamento da parte della Pubblica amministrazione (Pa). Secondo l’ultimo rapporto di Intrum Iustitia, le imprese italiane pagano a 52 giorni contro 37 della media euro…