1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Torna l’idea di una pax elettrica tra Roma e Parigi

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Dopo anni di trattative mai andate in porto, si torna a parlare di “pax elettrica” tra Italia e Francia. Un’idea di cui hanno discusso nuovamente il presidente del Consiglio italiano, Romano Prodi, e il numero uno dell’Eliseo, Sarkozy, a Parigi poco prima della pausa per le vacanze estive. L’idea è quella di far ripartire i colloqui a settembre. Un progetto a 360° non solo a beneficio di Enel e Edf, ma con l’intento più ambizioso di creare anche dei “sistemi” nazionali elettrici. E tra i problemi ancora irrisolti spunta sempre la questione dell’interconnessione elettrica tra le Alpi, un nodo quello delle reti che l’Unione europea considera tra i maggiori ostacoli alla creazione di un mercato continentale concorrenziale e unificato. Ma adesso si dovrà andare oltre il protocollo d’intesa siglato tra i due Paesi nel 2005 e riaprire il dialogo sulla base di equilibri diversi.