La tormenta subprime scuote le banche regionali tedesche

Inviato da Alessandro Piu il Lun, 27/08/2007 - 09:31

La crisi dei mutui subprime statunitensi colpisce duro in Germania dove il comparto delle banche regionali pubbliche sta affrontando numerose difficoltà. La Saechsische Landesbank, la banca regionale della Sassonia, è stata ceduta alla pari grado del Baden Wuerttenberg.

Secondo l'accordo stilato domenica, il lander della Sassonia e le altre banche della Regione che controllano Saechsische Landesbank, riceveranno una cifra pari a circa 300 milioni di euro in contanti e azioni mentre nell'istituto in crisi verranno iniettati dal nuovo proprietario 250 milioni di euro.

Il processo di consolidamento nel settore delle banche regionali tedesche potrebbe però essere solo all'inizio. E una delle prossime banche a finire nel mirino di Landesbank Baden Wuerrtenberg (Lbbw) potrebbe essere West Lb, la banca regionale del Nord Reno Westfalia. In quest'ultimo caso ammonterebbero a oltre 200 milioni di euro le perdite realizzate dalla banca in seguito a speculazioni di mercato andate male.

Le operazioni di Merger & Acquisition nel comparto delle banche regionali tedesche sono però complicate dalla forte valenza politica di questi istituti, nati nel diciannovesimo secolo con il compito di sostenere le economie locali e sostenuti anche da alcune garanzie dello Stato, come la possibilità di prendere a prestito a tassi inferiori rispetto alle banche commerciali rivali. Nel corso degli anni il quadro è cambiato e il ruolo centrale ricoperto nelle economie regionali da queste banche ha iniziato a sfaldarsi insieme con le garanzie concesse dallo Stato. Ciò ha spinto le banche regionali a cercare profitti in nuovi ambiti e nella speculazione di mercato senza avere, in molti casi, l'esperienza e la prudenza necessarie.

Ora il processo di consolidamento del settore non è evitabile ma i contrasti a livello politico, le forti radici che ciascuna banca ancora mantiene con il proprio territorio di appartenenza non renderanno semplice l'ottenimento di risultati e sinergie positive.

COMMENTA LA NOTIZIA