Tonfo di Morgan Stanley nel giorno dei conti

Inviato da Luca Fiore il Gio, 18/04/2013 - 19:34
La debolezza del comparto finanziario, in rosso di oltre mezzo punto percentuale, penalizza l'andamento di Wall Street. In questo momento il Dow Jones e lo S&P scendono dello 0,3% mentre il Nasdaq lascia sul campo lo 0,8%.

A livello di singole performance profondo rosso per Morgan Stanley, in calo del 4,4% a 20,52 dollari. I conti relativi i primi tre mesi dell'esercizio 2013 hanno evidenziato un utile quasi un miliardo di dollari (984 milioni di dollari) che ha fatto salire il risultato per azione adjusted a 61c, 5 centesimi in più rispetto alle stime.

Le vendite sul titolo sono da attribuirsi alla contrazione dei ricavi da trading del reddito fisso e della divisione commodities. Tra i finanziari, segno meno anche per Bank of America (-2,1%) e per Goldman Sachs (-1,1%).
COMMENTA LA NOTIZIA