Tonfo della Borsa di Shanghai

Inviato da Valeria Panigada il Mar, 16/11/2010 - 09:36
La Borsa di Shanghai ha chiuso gli scambi di oggi in pesante ribasso sul timore di nuove misure restrittive da parte di Pechino. Lo Shanghai Composite ha ceduto il 3,98% finendo a quota 2.894,54. Tra i titoli male i finanziari, ma ancor di più i titoli energetici e minerari, preoccupati che possibili nuovi interventi frenino la domanda di materie prime. Così, PetroChina, il maggior gruppo petrolifero del Paese, è precipitato del 6,5%, Jiangxi Copper, il più importante produttore di rame della Cina, ha ceduto l'8,7%, mentre Aluminum Corp. of China ha perso il 5%.
COMMENTA LA NOTIZIA