1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Valute e materie prime ›› 

Tonfo della Borsa di Shanghai

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

La Borsa di Shanghai ha chiuso gli scambi di oggi in pesante ribasso sul timore di nuove misure restrittive da parte di Pechino. Lo Shanghai Composite ha ceduto il 3,98% finendo a quota 2.894,54. Tra i titoli male i finanziari, ma ancor di più i titoli energetici e minerari, preoccupati che possibili nuovi interventi frenino la domanda di materie prime. Così, PetroChina, il maggior gruppo petrolifero del Paese, è precipitato del 6,5%, Jiangxi Copper, il più importante produttore di rame della Cina, ha ceduto l’8,7%, mentre Aluminum Corp. of China ha perso il 5%.