Tokyo chiude in rosso, ancora tensioni con la Cina

Inviato da Redazione il Mer, 25/05/2005 - 08:53
Seduta pesante per il mercato azionario giapponese. Al centro dell'attenzione degli operatori le tensioni tra il Paese del Sol Levante e la Cina riacquitesi dopo la cancellazione, a inizio di settimana, dell'incontro tra il vice premier cinese Wu Yi e il primo ministro Junichiro Koizumi. I più bersagliati dalle vendite sono stati dunque i titoli dei comparti acciaio, trasporti e quelli maggiormente legati alle esportazioni. L'indice Nikkei ha terminato le contrattazioni con un arretramento dell'1,07% a 11.014,43 punti.
COMMENTA LA NOTIZIA