Tokyo apre l'ottava appesantita dal greggio

Inviato da Redazione il Lun, 27/06/2005 - 08:32
I timori suscitati dai livelli record raggiunti dalle quotazioni del petrolio e dai dubbi circa lo stato dell'economia Usa hanno depresso la borsa nipponica. Nella prima seduta settimanale il Nikkei ha terminato la seduta con un calo dell'1,06% a 11.414,28 punti, mentre l'allargatoTopix è sceso dello l'1,02% a 1.161,44 punti. Vendite diffuse sui titoli degli esporatori nel settore tecnologico, giù anche i produttori di acciaio sulla scia dei cali dei titoli Usa del comparto per le preoccupazioni relative alla crescita delle scorte. In flessione anche i titoli legati al settore dei semiconduttori su cui hanno pesato i deboli risultati trimestrali del produttore di chip memoria Usa Micron Technology.
COMMENTA LA NOTIZIA