Tokio chiude in rosso

Inviato da Daniela La Cava il Mar, 12/09/2006 - 08:40
La Borsa giapponese archivia la seduta all'insegna della debolezza per i timori sulla domanda mondiale che pesano sui titoli sensibili al ciclo economico. L'indice Nikkei ha terminato in calo dello 0,48% a 15.719,34 punti, al minimo di chiusura dall'11 agosto. Negativo anche l'indice Topix allargato che ha perso lo 0,66% a 1.585,98 punti. Ad accusare il colpo del deprezzamento delle commodities molti big dell'acciaio tra cui Nippon Steel, ma anche gli energetici e i titoli delle estrazioni minerarie. In evidenza, invece, Softbank grazie al rating equal-weight assegnato dagli analisti di Morgan Stanley che hanno sottolineato l'elevato potenziale di crescita della società nel medio periodo.
COMMENTA LA NOTIZIA