Tod's, rotti i supporti di 75 euro il trend è invertito

Inviato da Riccardo Designori il Mar, 28/12/2010 - 12:03
Quotazione: TOD'S
Continua la debolezza borsistica di Tod's da quando lo scorso 15 dicembre i fratelli Diego e Andrea Della Valle hanno venduto a investitori istituzionali il 10% circa del capitale della società calzaturiera marchigiana. Le azioni negli ultimi mesi avevano vissuto una fase di costante apprezzamento fino al raggiungimento dei top storici a 84,96 euro lo scorso 8 dicembre, tuttavia il trend ha subito un deciso contraccolpo a livello grafico il 15 dicembre quando gli investitori fecero aprire in deciso gap down il titolo allineandolo di fatto ai 76 euro del collocamento privato. Il ribasso menzionato ha contestualmente permesso la violazione della trendline rialzista di medio periodo ottenuta unendo i minimi del 24 agosto e del 12 novembre. Mentre questo era un primo segnale di vendita, il secondo si è avuto oggi con il cedimento dei supporti statici di 75 euro e l'incrocio dall'alto verso il basso della media mobile a 55 periodi. A questo punto è possibile incrementare la strategia ribassista con la vendita allo scoperto a 75 euro avente come primo target la soglia psicologica di 70 euro. Il secondo target, decisamente più ambizioso, si attesta invece a 60 euro, ossia in prossimità dei valori assunti attualmente dalla trendline ascendente di lunghissimo periodo tracciata con i minimi del marzo 2009 e del luglio 2010. Lo stop per la strategia è invece posizionato a 78 euro.
COMMENTA LA NOTIZIA
Malerte scrive...
Coccinell scrive...
atomos scrive...
pone scrive...