Tod's, portato a termine il ritracciamento riprende la strada del ribasso

Inviato da Riccardo Designori il Mar, 13/09/2011 - 11:11
Quotazione: TOD'S
L'apertura in rialzo di questa mattina ha permesso a Tod's di portare a termine il pull back più immediato dei vecchi supporti dinamici offerti dalla trendline ascendente di breve tracciata con i minimi crescenti del 22 e 26 agosto e violata al ribasso con le vendite di ieri. L'indicazione short assume un significato particolare in quanto si inserisce in un contesto che nell'ultimo periodo ha generato diversi segnali di vendita, sia sul grafico mensile, settimanale e daily. Ricordando come il chart mensile in questo mese di settembre abbia rotto gli indugi e violato al ribasso la trendline ascendente di lungo periodo che guidava i corsi azionari del gruppo marchigiano dai minimi del gennaio 2009, già in agosto la linea di tendenza ottenuta anche con il low del luglio 2010 era stata messa sotto pressione pur non essendo stata rotta in chiusura di mese, il daily chart mostra in modo più evidente i segnali short. Nello specifico la progressione ribassista messa a segno il 4 e 5 agosto oltre a portare al cedimento della trendline di lungo periodo menzionata in precedenza ha anche favorito il completamento del doppio massimo costruito dal 29 marzo in poi e avente come neckpoint gli 81 euro. Proprio tale soglia è stata pullbackata in occasione dei top intraday registrati l'1 settembre a 81,55 euro. L'ultimo livello significativo prima di una nuova e decisa progressione ribassista è rappresentata dai supporti statici presenti in prossimità dei 70,30 euro: il loro cedimento aprirebbe le porte a ribassi ben più marcati. Partendo da questi presupposti è quindi lecito implementare una strategia short di medio termine con la vendita delle azioni a 74,05 euro. Con stop collocato a 81,60 euro, il primo target è posto a 65 euro e il secondo a 53,60 euro.
COMMENTA LA NOTIZIA
Malerte scrive...
Coccinell scrive...
atomos scrive...
pone scrive...