Tod's: l'ottimismo di Della Valle contagia il mercato, anche gli analisti vedono rosa per il 2011

Inviato da Titta Ferraro il Mar, 11/01/2011 - 14:48
Le parole del patron Diego Della Valle mettono le ali alle scarpe griffate Tod's. Il titolo viaggia in testa all'indice Ftse Mib a quota 78,23 euro, in progresso del 4,33 per cento. Il presidente Diego Della Valle, in un'intervista a "Il Sole 24 Ore", ha rimarcato come le vendite di Natale sono andate bene mostrandosi confidente che il gruppo raggiunga risultati 2010 oltre le attese. Positive anche le attese per il nuovo anno con indicazioni molto positive dagli ordini per la primavera/estate. "Gli ordini primavera estate sono positivi, quanto basta per poter già affermare che il prossimo anno, salvo fattori macroeconomici imprevisti, sarà molto buono", ha dichiarato il numero uno del gruppo marchigiano di calzature.

Sempre oggi è arrivato l'upgrade di Banca Leonardo che ha portato la raccomandazione da underweight a buy con prezzo obiettivo a 86 euro. La promozione è frutto principalmente della sottoperformance del titolo nell'ultimo mese complice soprattutto il placement di una quota del 10% circa del capitale da parte della famiglia Della Valle a 76 euro per azione. La view è positiva alla luce delle buone attese per i prossimi mesi. I risultati preliminari 2010 sono attesi per il prossimo 26 gennaio. Banca Leonardo si attende ricavi in crescita del 9% a 776 mln di euro con ebitda a 187 mln (+18%).

Promozione anche da parte degli analisti di Banca Akros che è alzato il prezzo obiettivo su Tod's a 82 da 75 euro, confermando il giudizio "accumulate". la decisione riflette la revisione al rialzo delle stime. In particolare è previsto un tasso di crescita annua medio del 5,7 per cento. In particolare il 2011 dovrebbe mostrare vendite in progresso dell'8% (rispetto al +7,5% precedentemente stimato) grazie ai forti ordini per la collezione primavera/estate 2011. L'ebitda margin è invece visto al 24,6% dal 24,3% indicato in precedenza.  "Tutte le aree geografiche sono attese in crescita - rimarca la nota di Akros - soprattutto in Asia grazie al contributo della Cina; sul mercato italiano, dove Tod's è un leader, è prevista una fase di consolidamento con una crescita marginale".
COMMENTA LA NOTIZIA