1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Tod’s arranca in Borsa, Equita vede valutazioni troppo ottimistiche e taglia rating

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Scivolone oggi in Borsa per Tod’s che cede oltre il 4 per cento a 70,35 euro dopo la prima ora e mezza di contrattazioni. A pesare è il taglio di rating deciso da Equita che ha rivisto la valutazione da hold a reduce con target price a 62,5 euro. “Dopo la forte performance (+53% ultimi 6 mesi, +19% YtD), il titolo tratta a 26x il P/E adj. 2017 vs. 24x dei peers, premio che ci sembra ingiustificato”, rimarcano gli analisti della sim milanese. “Anche se il momentum di breve dovrebbe essere supportato da taglio costi – prosegue Equita – facile confronto e nuova architettura di prezzo nelle borse (prezzo medio -15-20%), vediamo comunque elementi d`incertezza. Ci aspettiamo infatti un 1Q poco supportive.

Commenti dei Lettori
News Correlate
DIMISSIONI

Stefanel: a.d. Cristiano Portas rassegna dimissioni

Cristiano Portas, amministratore delegato di Stefanel, lascia il gruppo. Venerdì scorso, a mercati chiusi, la società veneta ha annunciato che il consiglio di amministrazione ha preso atto della volontà manifestata …

CORPORATE GOVERNANCE

Zucchi: nominato il nuovo Direttore Finanziario

Il Cda della Vincenzo Zucchi ha annunciato che Antonio Bulfoni è stato nominato Direttore Finanziario e Dirigente Preposto alla redazione dei documenti contabili societari. “Laureato in Economia e Commercio presso …

Raccomandazioni specifiche per paese

UE avverte l’Italia: “sforzo” dello 0,3% del PIL nel 2018

C’è un rischio di deviazione significativa dal percorso verso l’obiettivo di medio termine, per questo l’Ecofin ha chiesto all’Italia uno sforzo strutturale di almeno lo 0,3% del Pil nel 2018. …

Proposta legge orari negozi

Confcommercio: “Su liberalizzazione disponibili al confronto”

La Confcommercio plaude all’iniziativa del governo sul freno alla liberalizzazione degli orari dei negozi presentata nei giorni scorsi. “Prendiamo atto dell’intenzione del Governo e del Parlamento di intervenire per regolamentare …