Tlc in spolvero, spiccano i balzi di Tiscali e Retelit

Inviato da Redazione il Mar, 23/10/2007 - 11:58
Seduta positiva per l'intero settore telefonico che risulta tra i più gettonati sul parterre di Piazza Affari. In primo piano soprattutto Telecom Italia (+1,09%) con l'attesa per la pronuncia dell'Anatel sul dossier Telco. Rialzo poco inferiore al punto percentuale invece per Fastweb che è però reduce dal pesante -7% di ieri (escluso l'effetto dividendo staccato sempre ieri e pari a 3,77 euro). Spiccano soprattutto i rialzi di Tiscali (+4,33% a 2,41 euro) e Retelit (+6,32% a 0,3585 euro). Quest'ultima festeggia i due contratti che si è aggiudicata con la Defense Information System Agency, per un controvalore complessivo di 4 milioni di euro. L'ascesa dell'Isp sardo è invece iniziata nella prima settimana di ottobre dopo che sul finire di settembre il titolo aveva aggiornato i minimi storici a 1,957 euro. Un rimbalzo nell'ordine quasi del 25% in tre settimane innescato dall'acquisizione degli asset italiani di Tele2, per i quali era in corsa anche Tiscali, da parte di Vodafone. Un'operazione che forse avrebbe messo troppo sotto pressione la struttura finanziaria. Poi è arrivata anche la promozione da underperform a outperform da parte di Cheuvreux in seguito a un miglioramento delle stime dettato dall'integrazione di Pipex.
COMMENTA LA NOTIZIA