Tlc: Credit Suisse vede debole crescita del mobile in Europa

Inviato da Redazione il Mar, 19/07/2011 - 10:40
Il settore telefonico europeo finisce sotto la lente d'ingrandimento di Credit Suisse. "Ci attendiamo che la crescita della telefonia mobile si indebolisca - spiegano gli analisti della banca svizzera - in scia alle indicazioni in arrivo dal fronte macro, al taglio dei prezzi e alla cannibalizzazione del mercato". E aggiungono: "Ci aspettiamo inoltre che l'attuale scenario economico avverso pesi sulle performance della telefonia fissa, che sarà tuttavia bilanciato dal cavo in scia alla domanda di Docsis3". L'Asia dovrebbe invece beneficiare dall'adozione degli smartphone, mentre il Brasile potrebbe trarre vantaggio da una minore competizione nella telefonia mobile. Tra i big del settore, Credit Suisse mantiene una raccomandazione outperform su Vodafone, che dovrebbe registrare delle performance inferiori alle attese nella divisione Europa. Confermato il rating neutral sia per Telecom Italia sia per Telefonica. Il colosso tlc iberico dovrebbe registrare un trend stabile in Spagna. Oltralpe Credit Suisse indica per France Telecom (underperform) una crescita debole per il mobile, ma non inferiore al consensus. Per Kpn (neutral) i consumi in Olanda peggioreranno, pur rimanendo in linea con le attese.
COMMENTA LA NOTIZIA