Tlc: Barclays vede difficoltà per il 2011 e boccia Vodafone, DT e Portugal Telecom

Inviato da Valeria Panigada il Mer, 12/01/2011 - 09:50
Non sarà un 2011 facile per il settore delle telecomunicazioni in Europa. Ne è convinto Barclays, che ha abbassato il giudizio sul comparto a "negative" dal precedente "positive". Secondo il broker inglese, i titoli europei delle tlc seguiranno un andamento anticiclico e dunque in una fase di ripresa economica tenderanno a sottoperformare. A ciò si aggiungerà una competizione sempre più agguerrita e un ambiente regolatorio meno favorevole. Guardando nel dettaglio, Barclays suggerisce di privilegiare quelle azioni "con uno slancio sugli utili, favorito da piano di ristrutturazioni", come BT e Telecom Italia, oppure quelli che "presentano un benefico rapporto Pil/trend strutturali", come Telenor, Telenet e Mtn. Bene anche Kpn, che "offre la miglior storia di total return del settore". Il rating su queste azioni è stato confermato a overweight. Da evitare invece Deutsche Telekom, il cui rating è stato abbassato al gradino underweight. Ma anche Vodafone e Portugal Telecom, bocciate a equalweight. "Su questi titoli ci aspettiamo un'esposizione al rischio Pil e specifici aspetti che limitano la performance", concludono gli analisti nella nota odierna.
COMMENTA LA NOTIZIA