1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Valute e materie prime ›› 

Titoli minerari: Credit Suisse preferisce Bhp e Thyssen

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Un nuovo rally per i titoli legati alle materie prime si vedrà solo con la ripresa al rialzo del cicle economico, che riporterà i big minerari a performare ancora. E’ il parere degli analisti di Credit Suisse, che non vedono nel 2012 nessun segnale significativo di una ripresa della domanda, più una certa stanchezza degli investitori nello speculare in titoli meno visibili e più volatili. “Non è la prima volta che il settore minerario si ritrova privo di spinta negli ultimi 10 anni. monitoreremo il nickel come indicatore di un’accelerazione nel ciclo, dato che questo metallo ha reagito bene in simili circostanze nel 2004”, si legge nella nota degli analisti. BHP Billiton è il consiglio di Credit Suisse quanto a rendimento, utili, rapporto diversificazione/qualità e valutazione. Thyssen resta il titolo preferito per il lungo periodo (1-3 anni).