1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

I titoli finanziari trascinano Piazza Affari in rosso

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Ancora una seduta pesantemente negativa per la borsa milanese che si indebolisce proprio nell’ultima parte della giornata in scia all’andamento delle piazze borse europee. Il saldo di fine giornata recita -1,14% per il Mibtel, mentre l’S&P Mib ha ceduto un eloquente 1,43% chiudendo a 35753 punti, minimo dal luglio 2006.
Gli ordini di vendita si sono concentrati sui titoli del comparto finanziario, colpito dal profit warning lanciato dalla tedesca Allianz e dai rumors su possibili svalutazioni di un importante gruppo bancario europeo. Tra i peggiori titoli del listino milanese si segnalano Unicredito -3,73%, Banca Mps -3,64%, Fondiaria Sai -3,41%, Generali -3,22% e Unipol -3,08%.
Male i titoli petroliferi con Eni che cede mezzo punto percentuale, seguita da Saipem -1,8% e Tenaris -3,2%. Tra i pochi spunti positivi da evidenziare il rally di Luxottica che balza a 17,93 euro, +4,92% e Telecom Italia che continua nel rialzo intrapreso a metà settimana chiudendo l’ottava a 2,14 euro, +2,64%